LAVORA CON NOI
0774/411671 - 349/8260639
Strada di San Gregorio da Sassola, Km 6.800 – 00019 Tivoli, Roma
Aperto tutti i giorni, pranzo e cena

Le terme di Roma a Tivoli

Secoli di storia e delle proprietà che ancora oggi sono efficaci contro diverse patologie, grazie alla presenza dello zolfo, potente antibatterico naturale. Le terme di Roma, con le loro preziose Acque Albule, si trovano a Tivoli Terme, a circa mezz’ora dalla capitale. Un altro luogo di piacere e benessere che si aggiunge a Villa d’Este e Villa Adriana, al Parco di Villa Gregoriana e al delizioso centro storico che caratterizzano la cittadina.

Le origini delle terme di Tivoli risalgono già ai tempi dell’imperatore Augusto. Delle sue acque parlò non solo Plinio il Vecchio nella sua opera Historiae, definendole “santissime”, ma anche Virgilio nell’Eneide. Dall’Antica Roma fino al Rinascimento, le proprietà terapeutiche delle Acque Albule continuarono ad attrarre tutti coloro che cercavano cura e sollievo. Come il Cardinale Ippolito d’Este, che fece costruire i Bagni Vecchi all’interno della sua Villa proprio per poter godere delle loro eccezionali qualità. La loro utilità per trattare alcune malattie venne però riconosciuta ufficialmente solo nel XIX secolo. Quando il dottor Cappello scrisse il trattato Ragionamento sui bagni minerali presso Tivoli seguito, negli anni successivi, anche da altri studi.

Le Acque Albule e le loro proprietà

Le Acque Albule, di tipo sulfureo e ipotermale, sono così chiamate perché caratterizzate da una emulsione biancastra e gassosa, derivante dal processo tra anidride carbonica e idrogeno solforato. Arrivano da due laghi, Regina e Colonnelle, che si trovano a nord della Tiburtina, in quantità di 3000 litri al secondo. Situate a circa 8 km da Tivoli e a 20 km da Roma, le terme di Roma Tivoli rappresentano oggi una delle sorgenti più importanti d’Europa. Nonostante non abbiano sempre avuto fortuna nel corso dei secoli, sono state recentemente rivalutate e potenziate. Oggi la struttura del centro termale, oltre che le classiche cure, offre anche percorsi benessere. Conta quattro piscine esterne, due adatte ai bambini e altre due più indicate per gli adulti, dove è anche possibile nuotare e sono presenti due piccole cascate per un idromassaggio del tutto naturale. Più di 6000 metri quadrati per una vera e propria oasi in cui ritrovare la salute psico-fisica.

Le acque, che possono vantare una temperatura costante di 23 gradi tutto l’anno, sono adatte anche alla stagione estiva. Hanno il classico odore di “uova marce” e riconosciute proprietà terapeutiche. La presenza dello zolfo, che è un antibatterico naturale con in più un notevole effetto antinfiammatorio, le rende efficaci contro patologie di diverso tipo: respiratorie, reumatiche, urinarie e dermatologiche. Per esempio nel centro vengono trattati i reumatismi extra articolari, le sindromi rinosinusitiche bronchiali croniche, le faringolaringite croniche, la psioriasi e le dermatiti croniche, la sindrome dell’intestino irritabile. Ma anche semplicemente nuotare nell’acqua ricca di zolfo apporta benefici alla pelle, al sistema respiratorio e riequilibra il tono neutrovegetativo.

Cultura e benessere

Le terme di Roma riescono ad assicurare piacere e relax, oltre che l’opportunità di curarsi con fangoterapie, balneoterapie, insufflazioni endotimpaniche, fototerapie, inalazioni o irrigazioni ginecologiche. Presso lo stabilimento è infatti possibile usufruire della SPA o di vari trattamenti. Oppure semplicemente godere delle benefiche proprietà di queste sorgenti, dopo una visita alle altre famose attrazioni della cittadina. Villa D’Este, Villa Adriana e il Parco di Villa Gregoriana rappresentano delle vere e proprie esperienze di arte e cultura da vivere, che rendono Tivoli una meta molto apprezzata e ricercata. Le prime due sono state inserite tra i siti Unesco Patrimonio dell’Umanità, mentre la terza è stata restaurata e riaperta al pubblico nel 2005 grazie al FAI, che l’ha salvata dall’abbandono.

Le terme di Roma, con le sue piscine, non sono le uniche presenti sul territorio. A nord della città c’è il centro termale di Stigliano, nei pressi del lago di Bracciano. Mentre a Civitavecchia si trovano le terme della Ficoncella, molto antiche. A Palombara Sabina, sempre in provincia di Roma, sono invece situate le Terme di Cretone.

  • Condividi
PRENOTA TAVOLO PRENOTA CAMERA
OK Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici sia cookie di parti terze. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.